Friendly Hotel nel centro storico di Barga, camere, alloggi e un appartamento

Spazi comuni



Il giardino
la prima volta andremo insieme: per raggiungere il giardino bisogna uscire dal palazzo e fare il giro dell’isolato. Avrete a disposizione. Il giardino, delimitato dalle antiche mura del castello, è circondato da una siepe e ha tre grandi alberi, due abeti e un acero. E’ un giardino fresco perché gode dell’ombra di questi alberi secolari. Oltre ai tavoli, alle sedie e alle sdraio, anche un barbecue è a vostra disposizione.

L’altana
E’ la stanza sopra il tetto, una specie di terrazza coperta. Ci sono sedie, poltroncine, tavoli e un piccolo sofà, così è possibile passarci un po’ di tempo chiacchierando con gli amici, leggendo o anche lavorando ( anche qui c’è la connessione wifi).
Qui, all’inizio degli anni settanta, Bruno Cordati venne a dipingere le pareti interne. Le dipinse direttamente sull’intonaco e, naturalmente, alla maniera del suo ultimo periodo.
Anche questa altana, come le altre che si possono vedere, era un tempo aperta, con ampie arcate, e proprio appena al di fuori delle finestre è possibile vedere gli archi che poi furono tamponati in tempi recenti.
Suggestive sono le vedute che si possono godere dalle tante finestre; una panoramica della vallata con in primo piano la parte nuova della città e sullo sfondo i paesi di Albiano e Sommocolonia; una vista della Pania, una vista particolare di case e tetti barghigiani, ma soprattutto la cattedrale, incorniciata da una finestra e con lo sfondo degli Appennini.

La mostra di Bruno Cordati
Casa Cordati apre nel 1994 come mostra permanente dedicata al pittore Bruno Cordati (Barga, 1890-1979). Le sei sale della mostra sono al primo piano e furono il suo studio negli ultimi anni di vita.
Sin dal 1997 sono state organizzate mostre di artisti che siano disposti a riferirsi, per qualche aspetto del loro lavoro o della loro riflessione critica, al lavoro di Cordati, al carattere della casa che ospita questa attività, a Barga.

La sala concerti
Dal 2014 è entrata a far parte del circuito della mostra.
Si tratta della antica sala dei ricevimenti della nobile famiglia Bertacchi, proprietaria del palazzo prima di Bruno Cordati. Il palazzo era chiamato la casa rossa del Granduca: probabilmente il Granduca Leopoldo era ospitato qui, dopo le serate trascorse al vicino Teatro dei Differenti.

Periodi di apertura: dal 1 marzo al 10 novembre, dal 20 dicembre al 10 gennaio.


AlloggiSala Nuova | Sala Grande | Sale Studio | Appartamento

Altri ambienti nel Palazzo: Museo Bruno CordatiSala Concerti | Altana

Mountain-Bike
 in Uso Gratuito per gli ospiti. 

Contatti: Giordano tel 0583 723450| Cellulare 338 1994975 | E.mail: giordanomart@gmail.com
Casa Cordati, Via di Mezzo, 17 – 55051 – Barga (LU)

Lingua: Italiano, Inglese.


Siamo Partner del Circuito Lucca Turismo.it e ne adottiamo il Metodo di contatto e prenotazione. In caso di disponibilità ti riserveremo un’ Opzione Gratuita a Tempo che potrai Definire entro il termine indicato. In assenza di tue azioni o Ripensamento, l’Opzione decadrà automaticamente!

Per Info, Prezzi, Istruzioni e Come procedere per Prenotare: CLICCA QUI  


 


Sala Concerti
Leggi
Promozioni
Leggi
Appartamento
Leggi